L'INNOVATIVA TECNOLOGIA PER LA DECORAZIONE

I nanocoloranti rappresentano la soluzione più raffinata che le nanotecnologie possano offrire all’industria in termini di design, nei campi dell’estetica, della moda, dell’arredamento, del packaging e in tutto quello che noi consideriamo Industrial Printing. Vetro, Pelle, Legno, Metalli ecc... sono i materiali ideali per questo utilizzo. Il nanocolorante, sia per caratteristiche strutturali che per definizione e qualità di stampa, si comporta in maniera completamente diversa da tutti i colori che conosciamo e che tradizionalmente, vengono utilizzati per la stampa digitale.

I NANOCOLORANTI


A livello strutturale il nanocolorante ha tutte le caratteristiche di un nanofluido; per quanto rigurda la stampa invece, il nanocolorante si fissa tranquillamente su qualsiasi tipo di supporto, anche su quelli che per definizione sono instampabili, come il vetro, il corian.. L’asciugatura per la resistenza al tatto è immediata, mentre la sua reticolzione strutturale su alcuni materiali deve essere forzata con una polimerizzazione a temperatura programmata, su altri con una normale asciugatura all’aria. Il grip su quasi tutti i materiali è assicurato dal fatto che i nanocomponenti di questo fluido colorato riescono a penetrare, e reticolare di conseguenza, tutti i materiali grazie alle ridottissime dimensioni dei componenti. Naturalmente a questo tipo di colore non possono essere richieste caratteristiche di copertura poichè le caratteristiche che ti spiegavo sopra non sono compatibili con la copertura stratificata ed è un grosso vantaggio perchè su materiali pregiati é importantissimo che la stampa non vada a coprire le caratteristiche del materiale.

I NANOFLUIDI

I nanofluidi, (particelle solide o fibre di dimensioni nanometriche disperse in liquidi) hanno dimostrato di avere grandi potenzialità nel miglioramento delle proprietà di scambio termico dei liquidi ed in molti altri importantissimi campi. Negli ultimi anni sono state identificate diverse proprietà caratteristiche dei nanofluidi, inclusa la possibilità di ottenere un notevole aumento della conduttività termica rispetto ai fluidi senza nanoparticelle, una forte dipendenza delle proprietà dalla temperatura e un significativo aumento del flusso termico critico. Tali proprietà aprono grandi prospettive di applicazione di questi fluidi, in particolare nei settori in cui lo scambio termico gioca un ruolo fondamentale in relazione agli scopi da ottenere.
ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianSpanish